Tag

, ,


Questa è una newsletter che ho trovato nella mia cartella spam (ho bloccato il mittente chissà quando, ho riprovato a fare “unsubscribe”, se continueranno ad arrivare le loro mail, finiranno direttamente nello spam). Chiedo scusa per la strana formattazione, non sempre il copincolla di WordPress fa quello che dico! 😉

Dagli ultimi dati di vendita in Italia emergono due dati molto interessanti:

!!! le vendite di libri cartacei sono crollate mentre le vendite di ebook hanno subito un’impennata !!!
 
…e, guarda caso, il numero del non-venduto cartaceo equivale al numero del plus-venduto ebook, vi chiedete perché?

E’ molto semplice: una bella fetta di forti lettori che sono circa il 10% dei lettori e comprano il 70% del pubblicato) hanno deciso di leggere ebook!

Anche adesso vi chiedete perché?

E’ ancora molto semplice: con la crisi la cifra mensile che i forti lettori spendono in libri cartacei è diventata quasi insostenibile mentre i costi
degli ebook sono molto più convenienti, Quindi comprando ebook si spendono molti meno soldi a parità di libri acquistati (oltre agli altri evidenti vantaggi dell’ebook)!

L’equazione è semplice: il numero dei libri cartacei acquistati in meno corrisponde al numero di ebook acquistati in più, ergo: le vendite dei libri si stanno pesantemente spostando dal cartaceo agli ebook!

Allora cosa aspettate? Pubblicate i vostri libri anche in ebook!  La trasformazione ha un prezzo tutto sommato economico rispetto alla possibilità di essere presente in tutti gli store nazionali ed internazionali (tra i quali Amazon, Apple, Barnes & Noble, ecc…) e soprattutto sarete tra i primi ad essere presenti nel mercato ebook!

La cosa paradossale che sta succedendo adesso è che molti lettori vogliono comprare ebook ma in vendita ce ne sono pochi: ancora non tutti gli editori credono in questo nuovo mercato…

Il nostro consiglio è: se volete pubblicare un libro, oltre alle copie cartacee chiedeteci anche l’ebook! Sta diventando indispensabile…

(…)

Il mio commento è: non date soldi a questa gente, formattare per il formato e-book non è tanto complicato. La guida di Smashwords c’è anche in italiano! E se ci riesco io che sono tecnofoba, ci può riuscire chiunque. Non sarete i primissimi (vi ho fregati, mwhahahaha! I miei e-book sono già lì da un anno! ;)), ma ancora spazio ce n’è.

E come ho detto a un mio caro lettore che dice che non compra e-book perchè sono troppo cari… “Prova a cercare gli autori indipendenti, certo che gli editori tradizionali ti vendono l’e-book al prezzo del cartaceo, loro quello devono vendere!” Come in America che gli editori tradizionali non ci stanno capendo più una mazza e fanno una cazzata dietro l’altra, inimicandosi lettori, biblioteche e fra un po’ perfino gli scrittori (che si sa, sono lenti e senza alcun senso del commercio – quello manca anche a me, eppure eccomi qua. Come sopra, se ci riesco io…).

Per quanto mi riguarda, vero che in italiano ho pochi titoli, ma comunque non vendono. Quelli in inglese sì. Quindi se è vero che ci sono lettori di e-book, fatevi vivi nei commenti, sono curiosa di sapere cosa cercate nell’italico idioma!

Ai fans di fantasy e fantascienza, il prossimo anno tradurrò in italiano la mia serie science-fantasy di prossima uscita… tenete d’occhio questo blog per ulteriori informazioni! 😉

Annunci