Tag

, , ,


puff puff pant pant!!!

Dopo 3 giorni a litigare con OpenOffice, Calibre, KDP e Smashwords, sono finalmente riuscita a trasformare un documento Word del 2004 in un file da caricare che non usciva tutto strano, con Times New Roman alternato a Courier or interlinee sbagliate!

Se non fosse un romanzo, l’avrei ribattuto da capo, ma era troppo faticoso! “Riciclare” vecchi documenti con sotto la formattazione di Word non è mai stato così drammatico, nonostante l’opzione “nucleare” di Smashwords di salvare come TXT e poi riformattare. Quattro volte ho dovuto farlo. O forse cinque. Sicuramente 3 tentativi in orari diversi su KDP e 2 su Smashwords. Sicuramente sono 3 giorni che ci sto lavorando, pant pant!

Va be’, ho ripreso fiato. La creatura è giunta. Un romanzo a episodi che di autobiografico non ha proprio nulla – al massimo ispirato a fatti a cui ho assistito o che mi sono sognata, mwahahaha! Di certo non è “liberamente tratto dalle mie settimane bianche” come Storie di neve! 😉

Quindi, signore e signori, ecco a voi Racconti di famiglia (per ora solo su Smashwords che Kindle è un po’ più lento. Ma anche se avete un Kindle, consiglio l’acquisto su Smashwords che costa meno a voi e a me! ;-))! Con citazione della Brunella tanto per fare una cosa vecchia (mi sa che era citata anche in Storie di neve – pare che le mie protagoniste vogliono tutte essere lei o quasi!)! 🙂

Per gli amanti della carta stampata, si accettano prenotazioni… in assenza delle quali non perdo tempo a fare la versione cartacea! 😉 Buona lettura!

Annunci