Tag

, ,


OK, i sottotitoli in italiano non ci sono, ma DEVO parlare di Kites! 😀

1) nonostante la colonna sonora non mi sia piaciuta particolarmente, ho finalmente capito perchè Hritik Roshan è definito “Silvester Stallone, Brad Pitt e Michael Jackson in una sola persona” (la parte Stallone/Pitt era evidente, la parte Jackson… vedere per credere! ;-));

2) c’è anche Kabir Bedi, 30 anni abbondanti dopo Sandokan, che è sempre un bel vedere, soprattutto per i nostalgici come me;

3) la messicana Barbara Mori è molto carina e il film è un misto di inglese, hindi e spagnolo (un po’ come Babel, che ignoro come sia doppiato) – un film indoppiabile per l’italico popolo che non può leggere i sottotitoli (analfabetismo di ritorno? ;-)).

Per quanto mi riguarda, ormai sono così abituata ai film sottotitolati che probabilmente mi farà strano vedere il prossimo film italiano senza avere niente da leggere! 😉 Che poi, se prendo i DVD e vedo che ci sono, che so, i sottotitoli in inglese, li “accendo” per controllare come hanno tradotto, così prima o poi posso consigliare qualche film italiano anche agli amici stranieri – e soprattutto gli Americani che sono fermi a Fellini e Benigni (solo per via dell’Oscar, se non seguono gli Oscar, anche “Benigni, chi era costui?”)! 😀

Annunci