Ammetto che ho solo cominciato a leggere questo post. Già il titolo (che ho visto sulle news di FB di un mio amico) mi ha fatto incazzare di prima mattina. Ho aperto il link e ho cominciato a leggere, poi ho copiato e sono corsa di qua.

Ancora co’ ‘sta storia della donna moglie/madre/sposa? Andassero a… Mi rifiuto di rinunciare ai miei sogni per meri motivi biologici che non dipendono certo dalla mia volontà. Sono sempre assidua sostenitrice del Vehmt, soprattutto visto quello che sta venendo fuori nelle nuove generazioni (prendo l’autobus in orari scolastici, sento i discorsi dei vostri figli lontani da voi…). OK, sono egoista e menefreghista, ma sempre 7miliardi siamo e la Terra si sta giustamente stufando di averci fra i piedi.

Ho smesso di volere marito e figli quando ho smesso di credere al principe azzurro (nel secolo scorso), la favola più crudele che ci abbiano mai raccontato per farci diventare sottomesse e come dice quel vescovo del …

Non sono femminista, non sono neanche sicura di cosa sia il movimento femminista, sono nata dopo e non mi interessa. Mi dà solo fastidio che questa gente stabilisca regole che tutti devono seguire pedissequamente senza usare il cervello o il cuore che Dio ci ha dato.

Concludo col commento del mio amico Antonio Sorrentit a quell’articolo – parole sante:

Il ruolo biologico del buio è quello di farci dormire e recuperare le energie. Per lui, tuttavia, abbiamo scoperto prima il fuoco, poi siamo passati alla luce elettrica.
Il ruolo biologico della belve feroci è di sbranarci. Per difenderci da loro, tuttavia, abiamo inventato una serie di cose nel corso dei millenni.
Il ruolo biologico dei batteri… See More è quello di arrivare talvolta anche a ucciderci. Per questi abbiamo inventato gli antibiotici.
Il ruolo biologico della vecchiaia è quello di farci morire, in media intorno a 30 anni di età. Per lei abbiamo inventato una lunga serie di cose e oggi moriamo in media intorno agli 80 anni, in futuro pare vivremo anche molto di più.
Il ruolo biologico di preti e bigotti è quello di mantenerci all’era della pietra, col buio che ci costringe alla cecità, mentre le belve fercoi ci sbranano, i batteri ci ammalano, e la vecchiaia ci sovrasta in età precoci. Per questi, per preti e bigotti, spero davvero che inventeremo qualcosa. Più prima che poi.
Annunci