usi e abusi


Dato che non ho idea se gli esercizi di scrittura sono stati graditi (l’unica abbonata non deve rispondere, ci sentiamo per telefono) e dato che non ho avuto tempo di cercarne altri, ne approfitto per dissertare di altro che non è scrittura… (e poi il 17 ci sta bene per un bello sproloquio! :-))

Secondo me gli italiani sono un popolo di giocherelloni. Quando arriva un nuovo gioco tecnologico, non hanno mezze misure, o lo adorano e ne diventano dipendenti, o lo odiano. Tutto iniziò con il cellulare – i nati prima del 1995 non ricordano la sana irreperibilitaà, la ricerca affannosa delle cabine e dei gettoni, eccetera… il problema è che non la ricordano più nemmeno quelli nati ben prima del 1995! Ormai sono tutti cellulare-dipendenti, con un’ignoranza (nel senso di maleducazione) di fondo insostenibile. Cellulari che squillano ovunque, anche al cinema e, peggio, al teatro, e anche all’estero siamo riconoscibili da queste animate conversazioni ad alta voce su mezzi o luogi pubblici. Complimenti.

La nuova moda è Facebook – tutti lì sopra! Poi, passato il primo entusiasmo, molti si stufano e non si connettono più. Ma altri diventano drogati, usano tutte le applicazioni possibili e immaginabili e fanno a gara a chi ha più contatti. Ho capito che è un social network, ma c’è un limite! Diffido di chi ha 5000 “amici” su Facebook (eccetto Giulio Mozzi, che so benissimo non ha il senso della privacy, infatti lo sommergono, povero, ma è lui stesso ad aver aperto un profilo pubblico, quindi…) e mi chiedo cosa vogliono certi “amici degli amici”, che già hanno un botto di contatti, da me.

Io uso Facebook per tenere i contatti (appunto) con gli amici sparsi in tutto il mondo, non per fare nuove amicizie. Per non parlare di tutte quelle applicazioni che continuo a ignorare. Come sempre da queste parti non esistono le mezze misure… Vi rimando anche a un “vecchio” post di Rainbowman sull’argomento Facebook… glielo sottoscrivo, ovviamente!

E concludo che come persona ho meno di 150 contatti, come autrice ho poco più di 50 fans… gli altri 100 che “amici” sono? La domanda sorge spontanea (anche perchè essere fan di qualcuno su Facebook non implica obbligo di acquisto…)… 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...