Tag


… o faccialibro come lo chiama qualcuno. Insomma, esso, il Facebook. A parte ritrovare gente o mantenere contatti col resto del mondo, ho scoperto una nuova applicazione di faccialibro che è la pagina delle persone pubbliche, delle quali si può diventare fan.

Ebbene sì, ho aperto una pagina alla vostra autrice preferita (si spera, sennò non mi leggereste), perciò se siete segnati su Facebook, cercate Barb a.k.a. Barbara G.Tarn (per gli anglofobi “a.k.a.” sta per “also known as”, ovvero “nota anche come”) e diventate miei fans! 😉

La pagina l’ho aperta in risposta a tutti quelli che mi mandavano richieste di diventare “fan di…”. Dopo aver postato sul mio profilo che io non sono fan di nessuno, un mio amico ha chiesto di diventare mio fan… al che l’ho preso in parola e ho aperto la pagina-dell’autrice. L’ho postata sul mio profilo e ho aspettato – ben 5 fans senza invito!

Poi ho cominciato a spammare (a gruppi) gli amici, e qualche amico ha anche invitato i suoi amici, così adesso ho anche fans che non conosco personalmente, ma che ringrazio sentitamente per aver dato fiducia a chi li ha invitati – oltre a ringraziare l’amico/a che mi ha suggerita, ovviamente! 😀

Qualcuno poi ha seguito il mio esempio, spammandomi personalmente (ovvero invitandomi a diventare suo fan), ma lo ignorerò almeno finché non diventa mio fan, mwuaaaahahahahaha!!! (risata sadica) Io ho invitato solo gli amici più cari in maniera goliardica o chi me l’ha chiesto perchè sennò si dimentica di accedere… e ceerto non ho invitato i pochi professionisti tra i miei contatti! 😉

La pagina è bilingue, ma ovviamente gli ultimi posts sono per i fans italiani, visto che ci sono le date di più libri più liberi… insomma, come social network, Facebook mi piace assai. Poi prima o poi dovrò esplorarne altri, imparare a usare MeetUp, eccetera… va be’, il grande marketing il prossimo anno! 😉

Annunci